Politica

Bonomi: “Confindustria non fa opposizione al Governo”

Le parole del presidente designato di Confindustria a PiazzaPulita su La7

Carlo Bonomi, presidente designato di Confindustria, ospite di Piazzapulita su La7, ha affermato: «Chiariamo una cosa: noi non siamo all’opposizione del governo ma ci confrontiamo col governo del momento».

«Vogliamo discutere sui temi economici e abbiamo la sensazione che si voglia sempre spostare l’accento sulla parte politica per non entrare nel merito dei provvedimenti economici. Siamo i primi che diciamo che dobbiamo stare uniti e lavorare per il Paese, però bisogna essere concreti e seri, perché quando sentiamo certi annunci da alcuni componenti del governo restiamo francamente perplessi».

«Il governo deve essere arbitro in un rapporto di relazioni industriali. Quando pensa di diventare anche giocatore allora c’è qualcosa che non funziona», ha aggiunto.

E ancora: «La premessa è che il governo deve ascoltare. Vedo che stanno prendendo decisioni sulla scorta di consulenze di grandi multinazionali americane e non ascoltano gli imprenditori italiani. Già il metodo non mi piace». Tre provvedimenti da fare subito? «Il taglio dell’Irap, pagare i debiti della Pubblica amministrazione alle imprese private e sbloccare i soldi che sono già stati finanziati per le opere pubbliche». Fonte: Askanews.

Foto di ANSA/Mourad Balti Touati.

LEGGI ANCHE: Confermato lo sciopero dei benzinai sulle autostrade.

Tag

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close