Esteri

Bimbo usa i soldi della paghetta per pagare la mensa ai compagnetti

A soli 9 anni un bambino ha deciso di usare i soldi della sua paghetta per aiutare i compagni di classe in difficoltà con la mensa.

Si chiama Ryan Kirkpatrick ed è diventato un piccolo eroe: a soli 9 anni ha deciso di usare i soldi della sua paghetta per aiutare alcuni dei suoi compagni di classe non potevano permettersi di pagare il pranzo.

Ryan aveva assistito a una scena in cui un suo compagnetto era stato svergognato per non avere soldi per pagare il suo pranzo. Lo ha riferito alla madre, in lacrime: non capiva perché fosse successo.

“Mio figlio – ha detto a Fox29 la mamma, Kylie Kirkpatrik – ha visto quella scena ed è venuto da me mentre mi stavo preparando per il lavoro. Era in lacrime e non capiva perché fosse successo”.

Così la mamma ha spiegato al piccolo Ryan che gli studenti sono tenuti a pagare per il pranzo e che alcune persone non hanno i soldi per farlo. Ma lui non è stato per niente d’accordo: voleva assolutamente fare qualcosa.

Ryan e la mamma hanno contattato la mensa e hanno scoperto che il debito totale accumulato era di 74.50 dollari. Il piccolo non ci ha pensato due volte l’ha saldato. La mamma di Ryan ha poi versato dei soldi extra per coprire il resto dell’anno scolastico.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close