Cronaca

Bimbo nasce con una malattia incurabile, i genitori lo abbandonano in ospedale

Triste storia da Torino. Nell’agosto scorso, all’ospedale Sant’Anna, è nato Giovannino ma i genitori naturali, dopo averlo concepito con l’eterologa, hanno scelto di abbandonarlo.

Il motivo? Il piccolo ha una malattia incurabile: l’Ittiosi Arlecchino, una patologia che lo obbligherà a stare lontano dalla luce solare. In più, Giovannino ha gravi difficoltà respiratorie. Fra due mesi dovrà lasciare l’ospedale ma non ci sarà alcuna casa che lo accoglierà.

La storia è raccontata da La Stampa. Del bambino si stanno prendendo cura le infermiere e il personale sanitario del Sant’Anna. Tuttavia, ora bisognerà trovare una sistemazione a Giovannino, tenendo conto che avrà bisogno di un’assistenza continua e nessuno, al momento, si è fatto avanti per adottarlo. Neanche una casa – famiglia per farsene carico.

LEGGI ANCHE: Rapina in un bar di Roma, morto il rapinatore, ferito il titolare.

Cos’è l’Ittiosi Arlecchino

La pelle di chi ne è colpito non ha elasticità: diventa spessa e rigida subito dopo la nsscita e si spacca in grosse placche, rendendo difficoltosa la respirazione e il movimento.

Di solito, i bambini con questa malattia non sopravvivono a lungo perché gli organi non si sviluppano in maniera corretta e la pelle non può proteggeri dalle infezioni.

La malattia colpisce un neonato ogni milione.

Da CronacaSocial: Sciopero dei benzinai il 6 e il 7 novembre.

Da SaluteLab: Bimbo nato con l’Ittiosi Arlecchino: una condizione rara.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close