Beve detersivo credendolo acqua. Grave un ventottenne

di VoceControCorrente

Gli è stato asportato tutto lo stomaco.

Un errore che potrebbe rivelarsi letale. Il cliente chiede al bar dell’acqua per assumere un farmaco, il barista gli versa un liquido nel bicchiere, ignorando che quello conservato nella bottiglietta di plastica dal suo capo fosse in realtà del detersivo per la lavastoviglie.

E’ successo in Puglia, nel comune di Castrignano del Capo, in provincia di Lecce. Il malcapitato, un imprenditore di 28 anni, si è sentito male, ha vomitato ed è svenuto. Quindi, lo hanno portato di corsa al pronto soccorso. Nell’ospedale Panico di Tricase è stato subito sottoposto a un intervento chirurgico di asportazione dello stomaco, durato cinque ore. I medici avevano riscontrato delle ustioni al suo esofago.

La notizia è stata diffusa dal giornale online locale “Nuovo quotidiano di Puglia”, da cui arriva le conferma che il ragazzo si trova in rianimazione, in gravi condizioni. Sull’accaduto, sono già partite in queste ore le indagini dei carabinieri.

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un 'Mi Piace' sulla nostra pagina Facebook!

Articoli Correlati