In evidenzaSicilia

Belpasso (CT): contagiati un’insegnante e un impiegato dell’ufficio Anagrafe

Gli uffici dell'Anagrafe di Misterbianco, dove l'uomo presta servizio, sono stati sanificati d'urgenza per consentire ai cittadini di votare al Referendum del 20-21 settembre.

Belpasso, in provincia di Catania, conta attualmente otto positivi al Covid-19: tra questi, una docente e un impiegato dell’ufficio Anagrafe a Misterbianco.

I due sono marito e moglie. La donna, che insegna all’istituto Giovanni Paolo II di Piano Tavola, frazione di Belpasso, si trova al momento ricoverata in ospedale. Il marito, invece, è in isolamento domiciliare.

A Misterbianco, comune in cui l’uomo presta servizio, sono stati denunciati un altro impiegato comunale dello stesso settore e la figlia, presidente di seggio. I due non avrebbero rispettato la quarantena precauzionale.

L’Asp di Catania ha disposto il tracciamento dei contatti dei due coniugi. Ieri mattina, in occasione del Referendum confermativo, gli uffici dell’Anagrafe sono stati sanificati prima dell’alba con un intervento d’urgenza disposto dalla commissione straordinaria prefettizia, alla guida del comune di Misterbianco.

L’ufficio è potuto così rimanere aperto per permettere ai cittadini di ritirare eventuali documenti d’identità e  schede elettorali per partecipare al voto.

Gina Lo Piparo

LEGGI ANCHE: Miozzo: “Aprire gli stadi? Follia. Ora la priorità assoluta è la scuola”

Tag

Gina Lo Piparo

Laureata in Scienze dell'antichità, ama la natura, i viaggi, la poesia, l'arte, la scrittura e Dio, fonte di tutte queste cose. Missionaria, crede nei valori cristiani, che intende come uno stile di vita concreto, reale e rivoluzionario.

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close