Cronaca

Autistico convinto a sposare una donna straniera: l’ha venduto la madre

Un giovane autistico è stato convinto dalla madre a sposare una donna straniera. Il matrimonio le avrebbe fruttato 7mila euro.

Hanno approfittato delle condizioni del giovane autistico per far andare a buon fine il matrimonio. 7mila euro per la madre, un permesso di soggiorno per la sposa: sembrava un affare perfetto.

Invece, la situazione si è conclusa con una pena di un anno e quattro mesi di reclusione, con il beneficio della sospensione condizionale, per circonvenzione di incapace, per due delle tre persone coinvolte.

Si tratta di un uomo di 32 anni, della sorella di 34 (est-europei) e di una 40enne, madre del giovane autistico, che si erano messi d’accordo.  L’uomo conosceva bene non solo ma madre, ma tutti i parenti della vittima.

Il 32enne straniero ha così indotto la madre del ragazzo a convincere il giovane autistico a sposare la sorella. In cambio avrebbe pagato 7mila euro.

La mamma dello sposo, cui la Procura aveva contestato la stessa accusa, è stata prosciolta.

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close