Lavoro

Assunzioni ATA, 200mila posti di lavoro nelle scuole

L’annuncio del Ministero dell’Istruzione.

Nuova “infornata” di personale non docente (ATA) per le scuole italiane. Da qualche giorno, il ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha annunciato l’imminente avvio di un piano assunzioni, relativo al triennio 2019-2022 (clicca sulla scritta in blu per accedere direttamente al decreto ministeriale). Si tratterà nello specifico di 46mila posti per Assistente Amministrativo, 16mila posti di Assistente tecnico, 131mila posti per Collaboratore scolastico e quasi 8mila per i profili di Direttore dei servizi generali e amministrativi (DSGA).

Le selezioni avverranno su base regionale e sempre nel bando pubblicato dal Miur sono presenti le cifre riguardanti le assunzioni in ognuna delle regioni italiane.

  • n. 5.037 posti – Abruzzo;
  • n. 2.652 posti – Basilicata;
  • n. 9.206 posti – Calabria;
  • n. 22.721 posti – Campania;
  • n. 13.380 posti – Emilia Romagna;
  • n. 4.073 posti – Friuli Venezia Giulia;
  • n. 18.285 posti – Lazio;
  • n. 4.665 posti – Liguria;
  • n. 29.607 posti – Lombardia;
  • n. 5.952 posti – Marche;
  • n. 1.315 posti – Molise;
  • n. 14.270 posti – Piemonte;
  • n. 14.768 posti – Puglia;
  • n. 6.483 posti – Sardegna;
  • n. 19.851 posti – Sicilia;
  • n. 12.450 posti – Toscana;
  • n. 3.365 posti – Umbria;
  • n. 15.354 posti – Veneto.

A breve, quindi, ogni ufficio scolastico regionale pubblicherà il bando attraverso il quale ci si potrà candidare alla posizione d’interesse.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close