CronacaVeneto

Anziano muore dopo una lite per un’auto posteggiata male

È accaduto a Villorba, in provincia di Treviso.

Giovanni Gagno, 80 anni, è morto dopo un trauma subito alla testa. È stato spinto con violenza a terra da un ex vicino di casa che era stato redarguito per avere parcheggiato male l’auto.

È accaduto a Villorba, comune di 17mila abitanti della provincia di Treviso. La Procura ha aperto un fascicolo ed è stata disposta l’autopsia della vittima.

L’ipotesi iniziale di lesioni personali formulata dai magistrati ora, dopo la morte dell’80enne farà cambiare l’accusa in un reato più grave nei confronti dell’indagato, un 40enne che un tempo era vicino di casa della vittima.

Fra i due, secondo quanto riferiscono i quotidiani locali, le tensioni erano frequenti. Due giorni fa il 40 enne era ritornato a Villorba per far visita ad alcuni parenti, vicini di casa di Gagno. L’uomo avrebbe parcheggiato male l’auto tanto da far intervenire la moglie della vittima che l’avrebbe rimproverato aspramente.

L’indagato avrebbe reagito spingendo la donna: a quel punto è intervenuto in suo soccorso il marito e la lite si sarebbe fatta piuttosto accesa, nel corso della quale il 40enne ha spinto energicamente l’80enne. L’anziano ha perso l’equilibrio, battendo violentemente il capo a terra. Portato in ospedale è morto due giorni dopo il ricovero.

LEGGI ANCHE: Furto e depistaggio, arrestato maresciallo dei carabinieri.

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close