Altro che lavoratori: Landini chiede una legge sull’eutanasia libera

di VoceControCorrente

Il leader della Cgil si è rivolto all’associazione radicale ‘Luca Coscioni’, garantendo pieno sostegno.

Vi confermiamo il pieno l’impegno della nostra Confederazione a sostegno delle battaglie per la libertà delle persone. Dal principio di laicità – uno dei principi fondamentali che delineano il tratto costitutivo, identitario e militante della nostra Organizzazione – discende il riconoscimento dell’autodeterminazione della persona in tutte le forme e in tutte le fasi della vita”.

Si legge così nella lettera che alcuni giorni fa Maurizio Landini ha rivolto all’associazione radicale “Luca Coscioni”. Il leader nazionale della Cgil ha preso parte a un incontro indetto dall’organizzazione presieduta da Marco Cappato e ha espresso la vicinanza del suo sindacato alle battaglie laiciste e radicali, prima fra tutte quella per l’eutanasia libera.

Se nell’estratto sopracitato i riferimenti alla “libertà della persona” potrebbero lasciare campo a dubbi, a chiarire che si sta parlando di fine vita, suicidio assistito e testamento biologico e la seconda parte del ragionamento del sindacalista:

Riteniamo insieme a voi che l’ordinanza 207/18 della Corte Costituzionale costituisca un’occasione fondamentale per far sì che il nostro Parlamento legiferi su una materia tanto importante per la vita delle persone, come già avvenuto nella fase finale della precedente legislatura con la legge sul biotestamento, superando l’impostazione del Codice Rocco condizionata dall’ideologia fascista che lo espresse”.

Si parla infatti dell’attesissima sentenza della Corte Costituzionale che potrebbe legittimare le pratiche sul fine vita, prima ancora che a farlo sia la politica. Nei giorni scorsi avevamo trattato dell’argomento, raccontando come una serie di associazioni cristiane avevano firmato un appello di sollecitazione al Parlamento, affinché una legge di ispirazione confessionale possa essere almeno calendarizzata prima del pronunciamento dei giudici, atteso per settembre. (Leggi qui l’articolo https://vocecontrocorrente.it/altro-che-eutanasia-trenta-associazioni-chiedono-di-bloccarla/ ).

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un 'Mi Piace' sulla nostra pagina Facebook!

Articoli Correlati