Cultura & Scienze

Al via la prima Conferenza Nazionale sul Coaching Prossemico

La Scuola di Coaching ideata da Roberto Rigati organizza online la prima Conferenza Nazionale sul Coaching Prossemico

La Scuola di Coaching ideata da Roberto Rigati,  coach e consulente specializzato da oltre trent’anni nello sviluppo manageriale, organizza online la prima Conferenza Nazionale sul Coaching Prossemico, il 28 e il 29 novembre. Interverranno coach, psicologi e manager tra cui Davide Tambone (Presidente dell’International Coaching Federation Italia), Natascia Pane (Direttore di CoachMag, rivista di riferimento del Coaching italiano, e coach ipnotista), Ferruccio Fiordispini (Country Manager Italy e Master Trainer di Emergenetics International), Giulio Grecchi (psicologo e psicoterapeuta), oltre allo stesso Roberto Rigati nella sua veste di inventore del Coaching Prossemico.

La conferenza si propone di iniziare a illustrare il metodo, ma anche di contribuire a diffondere la cultura di coaching in Italia e di proporre un dibattito che favorisca il superamento degli steccati tecnici e “dottrinali” tra scuole di pensiero nel mondo del coaching. Per questo parleranno, tra i vari relatori, anche coach e studiosi che non provengono dal coaching prossemico.

Cosa è il Coaching Prossemico

Il Coaching Prossemico deve il suo nome agli studi sulla prossemica in comunicazione dell’antropologo Edward Twitchell Hall. Secondo le sue teorie, è necessario trovare la giusta distanza fisica dal proprio interlocutore per poter comunicare in maniera efficace. Hall però aveva intuito che la giusta distanza può essere intesa non solo in senso fisico ma anche culturale, psichico ed emozionale. Essere distanti, in senso fisico, culturale e psichico, può essere utile per comprendere lo stato d’animo altrui, i valori e i pensieri di chi ci sta vicino.

Le teorie di Hall trovano concreta applicazione nelle varie fasi del Coaching, dando ottimi risultati per il cliente. A tal proposito si inserisce il Coaching Prossemico che rappresenta un vero e proprio metodo a sè, un incubatore di contribuiti provenienti da altre scuole e da altre discipline. Un modello unico e coerente, aperto e mai chiuso, scientificamente fondato ed efficace nella pratica professionale.

Programma e biglietti al link: http://bit.ly/Prossemico

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close