Aborto: ora esiste anche un luogo dove la pillola abortiva è gratis

di VoceControCorrente

Mentre gli Stati americani cercano di limitare il numero degli aborti, i vicini di casa esaltano la morte rendendo gratuita la pillola abortiva.

Canada, il paese della libertà. O almeno, questo è ciò che dicono loro: i vicini di casa del nord-America hanno deciso di sdoganare la pillola abortiva, rendendola del tutto gratuita.

Il governo Saskatchewan ha infatti accettato di coprire i costi della pillola abortiva Mifegymiso. E lo fa sull’onda di una “resistenza” alle leggi di Louisiana, Georgia e Alabama che stanno invece lavorando per la vita.

Il ministro della Sanità Jim Reiter ha detto che la legge è stata approvata per via di una serie di fattori che “fanno ritenere che l’aborto debba essere un diritto universale. E questo è il modo meno invasivo per farlo fare a chi ne ha bisogno”.

Peccato che la pillola non tiene conto di bisogni o necessità: è solo un farmaco che può essere assunto in piena incoscienza, da qualsiasi donna. “La pillola Mifegymiso allontana le procedure chirurgiche: ci sono meno rischi e più sicurezza”.

Anche qui, resta da chiedersi più sicurezza per chi: di sicuro non certo per i piccoli concepiti, che in maniera aggressiva verranno staccati dal grembo materno ed espulsi.

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un 'Mi Piace' sulla nostra pagina Facebook!

Articoli Correlati