Esteri

A sua insaputa monsignor Viganò eletto Papa dal Patriarcato Cattolico Bizantino

Tra saghe, romanzi e teorie complottiste, il Vaticano, da sempre, dona aneddoti che ne avvolgono la rettitudine nel mistero tanto da suscitarne attrazione devota.

Il Papa argentino, accusato molto spesso su vari siti di eresia, fautore dell’adattamento al nuovo ordine, andando contro i dogmi fin ora osservati dai papi precedenti, per alcuni risulterebbe persino il ‘Papa illegittimo’.

Pertanto, in tempi di apostasia e scismi, il 14 ottobre scorso, al Sinodo del Patriarcato Cattolico Bizantino, nel convento vicino a Olomouc, nella Repubblica Ceca, in un’elezione straordinaria, è stato eletto il Papa legittimo, ovvero l’arcivescovo Carlo Maria Viganò.

Prima di tale processo, il Patriarca Elia avrebbe proclamato l’anatema su Bergoglio, invitando l’arcivescovo Viganò ad accettare l’ufficio ‘vacante’ papale.

Il sito del Patriarcato Cattolico Bizantino, con un comunicato ufficiale, ha reso pubblica la decisione: «In questa straordinaria situazione, come vescovo cattolico ortodosso, davanti a Dio, e davanti alla chiesa, mi rendo conto del mio dovere, e quindi eleggo l’arcivescovo Carlo Maria Viganò» e aggiunge: «la scelta è stata fatta sulla base del ministero profetico, al fine di impedire il passaggio della Chiesa di Cristo all’anti-Chiesa pagana del New Age».

Carlo Maria Viganò, ancora ignaro di tale carica, del resto, sarebbe il candidato perfetto, visto la sua riluttanza contro quel Papa che predica rivoluzione nelle dottrine.

Seppur il Papa odierno esca dai canoni papali del passato, e dimostri uno spirito innovativo al margine di un buonismo sempre più propagato, ricopre un ruolo di grande responsabilità al cospetto di quei fedeli che si aspettano solo che vi si annunci la Parola di Dio. Chi non ne riconosce tali virtù, sappia, che la fede non viene istruita o indottrinata. Piuttosto praticata e interpretata.

Filippa Tagliarino

Leggi anche: Lady Macron e l’esasperazione del laicismo.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close