BioeticaIn evidenzaSicilia

A Marsala istituito il ‘Registro dei bambini mai nati’

La delibera è stata votata da 23 consiglieri comunali.

A Marsala, in provincia di Trapani, in Sicilia, il 13 agosto scorso è stato istituito il ‘Registro dei bambini mai nati‘.

A proporlo è stato Giusi Piccione, consigliera comunale e attivista del Movimento per la Vita, approvato poi grazie ad altri 22 consiglieri che si sono espressi favorevolmente per l’approvazione della delibera. Tre i contrari.

L’atto, nel dettaglio, disciplina l’attuale regolamento cimiteriale, rimarcando «l’importanza che la politica ha nel promuovere la cultura della vita».

Nel dettaglio, la delibera sostituisce la dicitura ‘prodotti abortivi’, usata per i feti partoriti prima della 28esima settimana di concepimento, con ‘bambini mai nati’. Inoltre, istituisce il Registro in cui annotare un nome di fantasia per il feto e individua uno spazio destinato alla sepoltura, con un cippo con il numero assegnato nel Registro.

Anche i consiglieri comunali del Partito Democratico hanno votato favorevolmente la delibera. Da sottolineare, infine, che Giusi Piccioni è stata purtroppo oggetto di insulti, attacchi e finanche di minacce di morte.

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close