A 5 anni salva la sorellina di 2 e il cane da un incendio in casa

di Gabriele Giovanni Vernengo

Domenica scorsa, 9 febbraio, un bambino di 5 anni della Georgia, si è svegliato nella sua cameretta tra le fiamme. Ma il piccolo non è stato preso dal panico, anzi si è messo subito all’opera e ha tratto in salvo tutta la sua famiglia.

Noah Woods – questo il nome del bambino – è stato nominato pompiere onorario e riceverà oggi, venerdì 14 febbraio, un riconoscimento con tanto di cerimonia ufficiale.

L’ACCADUTO

Membro di una famiglia di otto persone, Noah stava dormendo insieme agli altri nella casa che si trova nella Contea di Nartow, in Georgia. Quando quella mattina si è svegliato, si è visto avvolto dalle fiamme. Saltando giù dal letto, ha preso la sorellina di 2 anni con sé e insieme sono usciti dalla finestra. Il bambino, poi, è tornato indietro e ha salvato il cane. Inoltre, dopo aver chiesto aiuto allo zio che abita in una casa vicino, è riuscito a salvare anche il resto della famiglia.

IL RACCONTO DEI VIGILI DEL FUOCO

«Facendo questo lavoro – ha detto alla CNN il comandante dei vigili del fuoco della contea di Bartow, Dwayne Jamison – abbiamo visto diversi bambini salvare le proprie famiglie. Ma se il protagonista è un bambino di soli 5 anni, credo che l’evento sia davvero straordinario». Jamyson ha riferito che l’incendio è stato provocato da una presa elettrica. I quattro membri della famiglia, oltre ad aver inalato parecchio fumo, hanno riportato alcune ustioni ma lievi.

Proprio Jamyson, alla cerimonia di consegna, leggerà una lettera di encomio da parte del governatore Brian Kemp, che ha già sentito ampiamente parlare del piccolo.

LE PAROLE DEL NONNO DI NOAH

«Grazie a Dio – ha detto il nonno di Noah, David Woods – i nostri cari sono tutti salvi. Se non fosse stato per Noah, oggi non saremmo qui». Nel frattempo la famiglia, scampata dal pericolo, ha chiesto aiuto e sostegno.

 Gabriele Giovanni Vernengo

LEGGI ANCHE: A 99 anni legge la Bibbia per la 61esima volta.

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un 'Mi Piace' sulla nostra pagina Facebook!

Articoli Correlati