Storie

88enne salva la vita di due bambini ma perde la vita

Un 88enne statunitense, guardia dell’attraversamento pedonale di una scuola (una figura che negli Usa aiuta gli alunni ad attraversare la strada), è morto dopo avere salvato la vita di due bambini, spinti oltre un’auto che li stava per investire.

Bob Nill è stato ucciso mentre stava pattugliando fuori da una scuola cattolica a Kansas City. Il conducente di un’auto non ha visto il segnale avvertimento dell’anziano e lo ha travolto. I due bambini salvati si sono messi a piangere e la preside della scuola, Cathy Fithian, è stata tra i primi a soccorrere Bob.

Bob è stato salutato come un eroe dalla comunità locale. Il sindaco della città, David Alvey, lo ha ringraziato a nome di tutti i cittadini per il suo «sacrificio altruistico» nel proteggere i bambini. Anche la scuola – Cristo Re – ha inviato una nota a tutti i genitori, sottolineando che «Mr. Nill è un eroe».

LEGGI ANCHE: A 5 anni salva la sorellina di due e il cane da un incendio in casa.

 

 

L’autista che ha colpito e ucciso Nill si è fermato e, a quanto pare, non guidava in stato di ebrezza o sotto effetto di sostanze stupefacenti. Si era ‘semplicemente’ distratto. La Polizia non ha neanche confermato se l’auto andasse ad alta velocità al momento del drammatico incidente. Anche il conducente del mezzo, tra l’altro, è fiinito in ospedale.

Bob Nill è stato anche un allenatore e ha lasciato il figlio Bart. Da poco aveva anche perso la moglie e ciò lo ha fatto sentire così solo da farsi avanti per quel ruolo così da avere uno scopo nella vita.

Bart al Washington Post ha detto: «Per lui era l’attività più bella del mondo. Gli ha permesso di trascorrere di nuovo del tempo con i bambini, perché papà amava solo i bambini. Potevi avvertirlo».

LEGGI ANCHE: Usa lo smartphone mentre attraversa, un amico evita il peggio. Video.

Tag

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close