Categories: Politica

Omofobia. Pro Vita & Famiglia «Il ddl Zan esce dalla porta e rientra dalla finestra nel Decreto infrastrutture»

«Sarà ancora possibile affermare in una pubblicità che i bambini sono maschi e le bambine sono femmine? Che un bambino nasce da una mamma e un papà? Che l’utero in affitto è una pratica barbara? Secondo il Disegno di Legge sulle infrastrutture, approvato dalla Camera e ora in Senato, tutto ciò sarà vietato», è il commento di Antonio Brandi, presidente di Pro Vita & Famiglia, in merito al Disegno di legge sulle infrastrutture che vieta “qualsiasi forma di pubblicità il cui contenuto” sia discriminatorio con riferimento anche all’identità di genere.

«L’identità di genere non è entrata con il cavallo di Troia del ddl Zan e ora surrettiziamente il Governo ci riprova inserendola in questa norma sotto la foglia di fico, come al solito, delle discriminazioni, in particolare con l’emendamento 1.294 approvato senza illustrazione e senza discussione e proposto dal Pd. Non solo viene calpestata la libertà di espressione sancita dalla Costituzione, ma si apre nuovamente all’identità fluida. Lo sapevamo che non bisognava abbassare la guardia! Abbiamo già sperimentato censure come questa quando, in passato, alcuni Comuni hanno bloccato o censurato i nostri manifesti per normative simili», aggiunge Jacopo Coghe, vicepresidente della Onlus.

«Chiediamo – conclude la nota di Pro Vita & Famiglia – di eliminare ogni riferimento all’identità di genere, altrimenti realtà, partiti politici o associazioni finora libere come la nostra avranno la bocca chiusa da una censura figlia della volontà di allineare tutti al pensiero unico».

Recent Posts

Spopolamento giovanile in Sicilia, il documentario del palermitano Dario Cangemi

Palermo. “Cosa accadrebbe se lo spopolamento giovanile siciliano si potesse fermare?” Il nuovo documentario scritto e prodotto dal giovane palermitano…

12 mesi ago

Spendere 1 euro su una casa o alle slot: qual è la scommessa più grande?

Le case a 1 euro in vendita in Sicilia e nel resto dell’Italia hanno stupito e incuriosito cittadini di tutto…

1 anno ago

Roma, dal 21 al 23 maggio parte lo stage in “Giornalismo sociale e Costume”

È pronto a partire dal 21 al 23 maggio 2022 lo stage “Giornalismo Sociale e Costume”, promosso nell’ambito dei progetti…

1 anno ago

Dall’assistenza all’inclusione, a Palermo un incontro dedicato a giovani e anziani affetti da Alzheimer

In occasione della giornata dedicata alla Madonna di Fatima, i pazienti del Centro Alzheimer diurno "A Casa di Nina "…

1 anno ago

“Benefit aziendali a chi decide di abortire”, la choccante proposta di Amazon

L’aborto come benefit aziendale. È la notizia che sta facendo il giro del mondo. Ad annunciarlo Jeff Bezos, proprietario di…

1 anno ago

Tanti modi in cui aiutare l’ambiente con i telefoni ricondizionati

Il problema della sostenibilità ambientale sta a cuore a sempre più persone, per fortuna. È una questione che sta diventando impellente oggi…

1 anno ago