x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

A Trieste il più grande corteo “No Green Pass” di tutta Italia

Voce Contro Corrente

A Trieste il più grande corteo “No Green Pass” di tutta Italia

lunedì 11 Ottobre 2021 - 22:46
A Trieste il più grande corteo “No Green Pass” di tutta Italia

Il corteo che si è svolto a Trieste è quello più numeroso per quanto riguarda il tema della contestazione, vale a dire la protesta contro l’obbligo del Green pass. Lo si apprende da fonti della Questura. I partecipanti sono stati 15mila, tra i quali no vax, portuali, tassisti, comuni cittadini, varie organizzazioni.

Si tratta della quarta volta in cui i contrari all’obbligo della carta verde scendono in piazza da settembre.

Stefano Puzzer, portavoce del Coordinamento lavoratori portuali di Trieste, che gia’ stamattina ha annunciato il blocco del porto se non sara’ ritirato l’obbligo del Green pass, ha detto che “anche gli altri porti d’Italia si stanno organizzando. In particolare Genova, che con Trieste e’ sempre allineata”. I manifestanti quando sono transitati davanti al palazzo della Regione in piazza Unita’ hanno intonato slogan contro il presidente Massimiliano Fedriga.

Presenti alla manifestazione anche i lavoratori di altre azienda, dalla Flex alla Waertsilae, e poi genitori e anche Ugo Rossi, leader del Movimento 3V (no vax) arrestato nei giorni scorsi, e gli ex candidati sindaco Giorgio Marchesich (indipendentista) e Franco Bandelli (Futura).

“Dicevate di volerci proteggere, invece state tentando di toglierci tutti i diritti” si legge su alcuni cartelli. La Alister, associazione per la liberta’ di scelta delle terapie mediche, ha distribuito volantini sui quali era stampata la scritta “Se il medico vi dice che i vostri dolori, dermatiti e stanchezza non dipendono dal vaccino appena fatto, sappiate che…”, cui seguono una serie di punti a favore della teoria anti-vaccino, ritenuto “pericoloso”. A ritmo di tamburi e fischietti la folla ha proseguito lungo le Rive fino a Ponterosso, dove e’ terminata la manifestazione.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta