x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Noleggio a lungo termine dei veicoli: consigli e suggerimenti

Voce Contro Corrente

Noleggio a lungo termine dei veicoli: consigli e suggerimenti

venerdì 01 Ottobre 2021 - 09:00
Noleggio a lungo termine dei veicoli: consigli e suggerimenti

Negli ultimi anni, sempre più persone hanno deciso di valutare ipotesi alternative all’acquisto di una vettura, come il noleggio a lungo termine. Il motivo è piuttosto semplice ed intuitivo, il noleggio a lungo termine, diversamente dalla compravendita, non è una soluzione “definitiva”. Una volta scaduto il termine di efficacia del contratto è possibile concludere un nuovo contratto di noleggio ed avere a disposizione un nuovo veicolo senza nessun vincolo d’acquisto. Insomma, se si ha intenzione di cambiare spesso la macchina, il noleggio è un’opzione quantomeno da valutare.

Come funziona il noleggio a lungo termine?

Il noleggio a lungo termine si chiama così perché ha una durata di almeno un anno e questo lo differenzia dai contratti di breve o medio termine. Il noleggio tradizionale, infatti, ha una validità di pochi giorni o poche settimane al massimo. Ad ogni modo, colui che ha intenzione di prendere un veicolo a noleggio, deve contattare una compagnia di noleggio lungo termine Torino, Firenze, Milano, Napoli ecc. e scegliere il veicolo. In genere, salvo la possibilità di noleggiare un veicolo in pronta consegna, è possibile configurare esattamente la macchina come se si volesse acquistarla. È la società di noleggio che provvede al disbrigo delle pratiche burocratiche correlate all’acquisto della vettura prima di metterla a disposizione del cliente. Tutto questo, come è facile intuire, determina non solo un risparmio di denaro ma anche, e soprattutto, di tempo. Tutte le questioni burocratichevengono gestire direttamente dalla compagnia e non gravano sul cliente. Questo inevitabilmente determina una notevole semplificazione della gestione del veicolo.

Il contratto di noleggio a lungo termine

Una volta definito, è necessario comprendere qual è il meccanismo di funzionamento di questo particolare contratto. Quando si noleggia una vettura, è necessario sottoscrivere un contratto disposto dal noleggiatore, che prevede gli aspetti principali: il canone mensile da corrispondere, l’eventuale anticipo da versare, la durata del noleggio ed i km percorribili. Inoltre, sono indicati i servizi inclusi indicati nei minimi particolari e tutte le clausole. Alla scadenza del contratto, il noleggiatore restituisce la vettura al noleggiatore, che ha il compito di effettuare una verifica sull’integrità del veicolo. In caso di problemi (danni oppure percorrenza di più km rispetto a quanto stabilito dal contratto) vengono addebitati costi aggiuntivi. Prima della conclusione del contratto, in genere, è possibile pattuire un prolungamento dello stesso oppure la possibilità di prendere un nuovo veicolo. Se, invece, si vuole recedere prima della scadenza naturale del contratto, spesso sono previste delle penali, che ammontano a tre o sei mensilità. Nel caso, invece, si cambiasse idea entro 14 giorni dalla stipula del contratto, ogni garanzia, depositi ed anticipi vengono restituiti. Anche la compagnia di noleggio può recedere dal contratto, in quanto vi è una clausola risolutiva alla quale si appella in caso di colpa del cliente.

Costi del noleggio a lungo termine

Per quanto concerne i costi che derivano dal noleggio a lungo termine, tutto dipende da diversi fattori, come ad esempio il modello del veicolo, i servizi richiesti, un conto è accontentarsi del pacchetto “basic” un altro è richiedere servizi extra come ad esempio la tessera per il carburante.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta