x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Padova, il professore controcorrente: “Non mostrerò il Green Pass, pronto a dimettermi”

Voce Contro Corrente

Padova, il professore controcorrente: “Non mostrerò il Green Pass, pronto a dimettermi”

venerdì 27 Agosto 2021 - 19:33
Padova, il professore controcorrente: “Non mostrerò il Green Pass, pronto a dimettermi”

È rimbalzata sui social l’intervista rilasciata da un professore padovano al Corriere della Sera che dichiara a gran voce di essere contrario all’obbligo di presentazione del Green Pass richiesto negli istituti scolastici.

Per esprimere la sua idea a riguardo ha inviato una lettera al rettore Rosario Rizzuto, al ministro dell’Università Messa e al ministro Speranza di cui sono contento di non essere collega”.

La sua è una reazione all’obbligo vaccinale richiesto a studenti e docenti per la ripresa delle lezioni in presenza. Il professore ha scritto di «rimettere davanti a lei (al rettore, ndr) il mio Green pass, accettando la dimissione dall’insegnamento dei miei corsi».

«Il diktat del rettore dice che chi non ha il pass viene sospeso da insegnamento e stipendio. Voglio stanarlo: che lo scriva e lo faccia».

Tace l’università. Anche perchè il professore è vaccinato con doppia dose Astrazeneca ma fermamente convinto di non voler cedere al ricatto dello Stato. O il Green Pass oppure la sospensione.

«Mi è stato chiesto di immunizzarmi, mi sono adeguato. E ho detto anche alla mia famiglia di farlo. Non ho bisogno di fare il “No Vax”, sono un genetista di fama internazionale. La mia è una scelta di libertà. Se gli antivaccinisti decidono di morire, lo fanno per conto loro: non condivido ma rispetto».

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta