x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Tutti contro il Ddl Zan, Salvini: “L’educazione dei bimbi di 6 anni spetta a mamma e papà”

Voce Contro Corrente

Tutti contro il Ddl Zan, Salvini: “L’educazione dei bimbi di 6 anni spetta a mamma e papà”

domenica 18 Luglio 2021 - 15:11
Tutti contro il Ddl Zan, Salvini: “L’educazione dei bimbi di 6 anni spetta a mamma e papà”

“Noi martedì in Senato, dove c’è ancora questo Ddl Zan che la sinistra da un anno porta avanti, ribadiremo che siamo assolutamente d’accordo nel punire chi offende, aggredisce, discrimina. Ognuno ama chi vuole e fa quello che vuole e lo Stato non deve entrare in camera da letto. Però togliamo da quella legge l’utilizzo dei bambini”.

A ribadirlo a Chioggia, il leader della Lega, Matteo Salvini. “L’educazione dei bimbi di 6 anni spetta alla mamma e al papà non allo Stato o alle associazioni – aggiunge – uno dei più grandi pensatori della sinistra italiana, Fedez, su Instagram ha detto che i bimbi devono essere liberi e che, se non si sentono bene nel loro corpo, devono essere aiutati nella transizione sessuale. A 7 anni? I bimbi da grandi penseranno alla transizione, ma a 7 anni devono giocare e guardare i cartoni animati”.

Salvini poi sottolinea che “è una sinistra particolare questa. Una volta si occupava di lavoro, adesso abbiamo passato un anno a parlare di calcio con Letta che chiedeva ai giocatori della Nazionale agli Europei di inginocchiarsi. Ma tu lasciali giocare e restare in piedi”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta