x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Ddl Zan, i banchetti di Pro Vita e Famiglia a Roma: “È davvero questa l’urgenza del momento?”

Voce Contro Corrente

Ddl Zan, i banchetti di Pro Vita e Famiglia a Roma: “È davvero questa l’urgenza del momento?”

mercoledì 30 Giugno 2021 - 22:33
Ddl Zan, i banchetti di Pro Vita e Famiglia a Roma: “È davvero questa l’urgenza del momento?”

Sabato 26 giugno a Casalpalocco, in una mattinata caldissima, una quindicina di attivisti di Pro Vita & Famiglia, provenienti anche da Infernetto, Mostacciano e altri quartieri di Roma, hanno incontrato decine e decine di persone: la maggior parte dei quali non conosceva i pericoli del liberticida ddl Zan, che rappresenta la più pericolosa e grande rivoluzione antropologica che il mondo abbia mai visto!

“E’ davvero questa l’urgenza in questo momento?” Così si è espressa una donna che si è avvicinata al nostro banchetto, vedova, di 65 anni compiuti, stanca nel dover gestire una quotidianità difficile senza nessuna prospettiva di trovare un lavoro.

E ancora un’altra donna ci ha ringraziati, raccontando un’esperienza vissuta con una sua nipote che vive in una città dell’Australia: la prospettiva di cambio di sesso presentata con troppa facilità a una bambina di appena 11 anni, che nel difficile passaggio della pubertà ha provato disagio nell’osservare il suo corpo che si trasformava velocemente, e ha trovato intorno adulti, insegnanti, psicologi, tutti pronti ad avallare la scelta senza metterla in discussione! Ora la ragazza sta meglio, non prende più ormoni maschili e sta recuperando piano piano la confidenza con il suo corpo di femmina.

Al banchetto erano presenti anche il presidente di Pro Vita & Famiglia Toni Brandi, il senatore William De Vecchis e Chiara Iannarelli di Articolo 26, oltre alla Televisione ungherese che li ha intervistati.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta