x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

“I passaporti vaccinali sono un ricatto dello Stato”: giornalista in sciopero della fame per protesta contro i Green Pass

Voce Contro Corrente

“I passaporti vaccinali sono un ricatto dello Stato”: giornalista in sciopero della fame per protesta contro i Green Pass

venerdì 30 Aprile 2021 - 11:19
“I passaporti vaccinali sono un ricatto dello Stato”: giornalista in sciopero della fame per protesta contro i Green Pass

Sciopero della fame da più di 15 giorni per protestare contro la decisione di istituire i cosiddetti “Green Pass” in Italia. Questa la decisione drastica di un giornalista italiano corrispondente di Radio Radicale, Maurizio Bolognetti. Dal 14 aprile è in sciopero della fame per chiedere verità su questi 15 mesi di emergenza sanitaria, che, afferma, “si è fatta sempre più emergenza democratica”.

COSA SONO I GREEN PASS: LO SPIEGHIAMO QUI

Ora Bolognetti annuncia che il 30 aprile intende dar corpo anche ad un’altra forma di azione e lotta nonviolenta: la disobbedienza civile. Nelle scorse ore, il giornalista ha spiegato le sue ragioni in una lettera aperta al Ministro Lamorgese e per conoscenza al Presidente del Consiglio Mario Draghi, al Ministro della Sanità Speranza, oltre che alla Questura e ai Carabinieri. Lettera che proponiamo integralmente. [CONTINUA A LEGGERE]

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta