x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Platinette sul Ddl Zan: “Hanno rotto i ***** con questa legge, utero in affitto? Offesa per le donne”

Voce Contro Corrente

Platinette sul Ddl Zan: “Hanno rotto i ***** con questa legge, utero in affitto? Offesa per le donne”

lunedì 26 Aprile 2021 - 11:20
Platinette sul Ddl Zan: “Hanno rotto i ***** con questa legge, utero in affitto? Offesa per le donne”

“Ci stanno rompendo i co****** con questo Ddl, come se fosse la salvezza di tutti gli omosessuali che vengono picchiati, io voglio portare avanti una grande battaglia, perché le leggi già ci sono”. A riaccendere la polemica sul Ddl Zan è Platinette, ospite da Giuseppe Cruciani a La Zanzara.

Per Platinette, il problema è anche che col decreto legge messo “a punto” dal senatore Alessandro Zan si scade nel reato d’opinione: “Non sono contrario al DDL ma mi sembra una limitazione della libertà espressiva”. Da pari suo, Parenzo insorge dicendo che una  legge, se passata alla Camera, non può essere liberticida (così fosse, non ci sarebbe nemmeno bisogno del Ddl Zan, giusto? Basterebbero le leggi che già ci sono…).

“La legge non cambia l’etica”, puntualizza Platinette. “Una legge che dovrebbe introdurre nelle scuole il concetto di diversità di genere, inteso come l’unico praticabile. È una legge pretestuosa e discriminante verso altre categorie di persone. Come nei confronti delle donne”.

Platinette ha detto di essere contraria anche all’utero in affitto. “È una legge che discrimina, non siamo come i panda, a rischio estinzione. Finisce per discriminare, come dice la Concia. Se passasse mai che l’utero in affitto è una regola praticabile, è una forma di offesa per le donne“.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta