x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Chi si oppone al Ddl Zan viene offeso e minacciato: solidarietà a Jacopo Coghe e al senatore Ostellari

Voce Contro Corrente

Chi si oppone al Ddl Zan viene offeso e minacciato: solidarietà a Jacopo Coghe e al senatore Ostellari

martedì 06 Aprile 2021 - 12:12
Chi si oppone al Ddl Zan viene offeso e minacciato: solidarietà a Jacopo Coghe e al senatore Ostellari

Offese e minacce di morte al vicepresidente di Pro Vita e Famiglia Jacopo Coghe, così come ad altri personaggi pubblici e politicamente impeganti. E’ il triste, assurdo e anti-democratico leitmotiv di cui ormai è sempre bersaglio chi “osa” opporsi al ddl Zan, pur portando avanti le proprie motivazioni e ragioni.

Coghe è stato riempito di insulti dai fan di Fedez dopo una storia del rapper in cui lo stesso Coghe veniva denigrato e schernito; è stato il caso, più volte negli scorsi mesi, del senatore Simone Pillon, da sempre contrario al disegno di legge sull’omotransfobia; è stato il caso dell’influencer non udente Anna Bonetti, “colpevole” si essersi opposta al ddl e per questo insultata anche facendo leva sulla sua disabilità.

E’ stato il caso, recentemente, del senatore leghista Andrea Ostellari, Presidente della commissione giustizia del Senato, insultato, offeso e minacciato per aver espresso le sue posizioni contrarie al ddl Zan, ovviamente portando avanti le sue ragioni.

Come Vocecontrocorrente esprimiamo la solidarietà alla grande famiglia di Pro vita e Famiglia, così come al senatore Ostellari, alla sua persona e alla carica istituzionale che ricopre. 

Leggi anche

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta