x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Vaccini ed effetti collaterali: il caso del vaccino cinese Sinovac e le morti sospette

Voce Contro Corrente

Vaccini ed effetti collaterali: il caso del vaccino cinese Sinovac e le morti sospette

lunedì 05 Aprile 2021 - 22:25
Vaccini ed effetti collaterali: il caso del vaccino cinese Sinovac e le morti sospette

Un po’ troppe a Hong Kong le reazioni avverse al vaccino della Sinovac, la grande azienda farmaceutica cinese. In un solo mese sono morte 13 persone, 11 delle quali avevano ricevuto il vaccino.

Tuttavia, nella parte continentale della Cina, il Partito Comunista Cinese (Pcc) non ha riportato un singolo caso di gravi effetti collaterali, né alcun decesso, sebbene abbia annunciato il 28 marzo di aver somministrato ben 100 milioni di dosi del vaccino della Sinovac. Qual è quindi la verità?

Vaccino Sinovac nel mondo, i dati dei paesi che lo hanno utilizzato

Il Cile – si legge su Epoch Times- ha somministrato quasi 9 milioni di dosi di vaccini Sinovac a febbraio, con una media di 47 dosi per 100 abitanti, il che lo ha reso il Paese con il più alto tasso di vaccinazione in Sud America. Nonostante ciò è aumentato il numero di persone positive al Covid, invece di diminuire. Il 26 marzo è stato registrato un nuovo record di 7.626 casi in un giorno, cosa che ha portato a una carenza di letti d’ospedale e a un lockdown della capitale Santiago.

La Turchia ha iniziato a somministrare i vaccini Sinovac a metà gennaio, e almeno otto milioni di persone hanno ricevuto il vaccino, pari a oltre il 10% della popolazione. Ma il numero di casi è aumentato a partire dalla fine di febbraio, con 37.303 nuovi casi giornalieri registrati il 30 marzo, la cifra più alta in un solo giorno dall’inizio dell’epidemia. Il presidente Recep Tayyip Erdogan ha annunciato il 2 aprile un coprifuoco durante i fine settimana per tutto il mese di Ramadan.

Decessi e correlazione con il vaccino

Nel caso di Hong Kong, come ha sottolineato il South China Morning Post, non ci sarebbero (il condizionale è d’obbligo) collegamenti diretti in due casi registrati, mentre le indagini sono ancora in corso per analizzare gli altri quattro misteriosi decessi.

Tra i decessi, c’è un uomo di 80 anni che soffriva di diabete e morto di ischemia intestinale. C’è anche una 67enne, anch’egli affetto da diabete, ipertensione e iperlipidemia, e un altro uomo, 63enne, con problemi al cuore e al fegato. In condizione critiche, un ictus gli è stato fatale.

Quanto è accaduto è stato inserito in un rapporto divulgato dal Dipartimento della Salute. Il report, che è stato stilato prendendo in considerazione l’arco temporale che va dall’inizio della campagna vaccinale di Hong Kong, a fine febbraio, alla scorsa domenica, parla di 71 casi di “eventi avversi” a seguito di vaccinazioni.

La maggior parte delle reazioni, non ancora definitivamente collegate all’inoculazione dei sieri, ha riguardato il vaccino Sinovac (69 casi su 91.818 dosi somministrate), mentre due hanno coinvolto il Pfizer-BioNTech (2 casi su 1.207 dosi iniettate).

Fonte Epoch Times e Il Giornale

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta