x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Area piscina: il fascino minimal delle coperture calpestabili

Voce Contro Corrente

Area piscina: il fascino minimal delle coperture calpestabili

giovedì 25 Marzo 2021 - 09:08
Area piscina: il fascino minimal delle coperture calpestabili

Per valorizzare l’area della piscina è importante scegliere soluzioni dedicate, cercando il giusto compromesso tra le esigenze di design e la funzionalità. 

Le coperture di qualità Made in Italy rappresentano un’ottima proposta in quanto consentono di proteggere la piscina e allo stesso tempo di rafforzare il fascino della zona relax, sempre garantendo anche un maggior comfort durante l’utilizzo della struttura.

Un modello da considerare sono le coperture calpestabili, elementi dallo stile unico con un design minimal raffinato e moderno, un’opzione che permette di rendere più versatile l’area outdoor in cui si trova la piscina.

Ovviamente, è indispensabile scegliere prodotti di alta qualità, realizzati con materiali selezionati e progettati appositamente per fornire elevate performance estetiche e termiche.


Le coperture calpestabili per la piscina dal design italiano

Una copertura calpestabile permette di usufruire di una struttura molto pratica, che può mimetizzarsi perfettamente con il contesto ambientale dell’area relax.

Questi modelli offrono un mix eccellente tra l’eleganza stilistica e la possibilità di adattare la zona alle proprie esigenze di spazio.

Per acquistare una copertura calpestabile per la piscina è bene rivolgersi ad aziende specializzate come Abritaly, da oltre 40 anni in grado di offrire prodotti d’eccellenza su misura, realizzati con materiali high tech e dal grande fascino estetico che vanta il design italiano.

In particolare, le coperture della linea Minimal, dallo stile essenziale che si integra in modo ottimale con il paesaggio, possono essere dotate di sistemi di chiusura smart motorizzati per la massima comodità ed efficienza.

Le coperture interamente automatiche si possono gestire a distanza, inoltre è possibile alimentare il dispositivo in modo green sfruttando fonti di energia rinnovabile.

In alternativa, è possibile scegliere una copertura calpestabile semi-automatica, con struttura azionabile in maniera meccanica, rimuovendo il quadro di comando, grazie a un layout modulare che agevola la scelta della modalità di azionamento.

Naturalmente, sono disponibili anche coperture manuali calpestabili, le quali possono essere distese facilmente utilizzando un apposito cricchetto, per mantenere il pieno controllo sulla struttura con la sicurezza di materiali resistenti antistrappo in PVC.

Tutti i modelli di copertura calpestabile possono comunque essere azionati da una sola persona, quindi è possibile individuare l’opzione più adeguata alle proprie necessità senza preoccupazioni, in quanto anche le coperture manuali o semi-automatiche garantiscono un’elevata praticità d’uso.

Perché scegliere una copertura per la piscina calpestabile?

Le coperture calpestabili costituiscono una soluzione perfetta laddove bisogna ottimizzare lo spazio outdoor, infatti consentono di adattare la zona piscina ad ogni esigenza in maniera facile e veloce.

Quando si desidera adoperare la piscina basta ritirare la copertura, un’operazione pratica e semplice che permette di riscoprire la vasca e trascorrere dei piacevoli momenti di relax, approfittando di una giornata di sole. Inoltre, le coperture calpestabili assicurano un design elegante e moderno, per valorizzare la zona piscina con un elemento estetico raffinato, mentre lo stile essenziale e minimal garantisce la massima armonia con il paesaggio circostante.

Queste coperture forniscono anche vantaggi pratici, ad esempio proteggono la piscina dalle intemperie per aumentarne la vita utile, preservando l’investimento e riducendo anche i costi per la manutenzione e la pulizia della piscina.

Le coperture calpestabili, infatti, permettono di diminuire la formazione di alghe e batteri all’interno dell’acqua e sui rivestimenti della vasca. Ciò permette di diminuire l’uso di prodotti chimici così da avere una piscina più ecologica e naturale ma senza rinunciare ad un’acqua limpida e pulita.

Non meno importante è la possibilità di mantenere la temperatura della vasca più costante. Ciò si traduce in un risparmio energetico derivante dal minore riscaldamento dell’acqua con benefici sia economici che ecologici.

Allo stesso tempo, non bisogna sottovalutare la maggiore sicurezza, soprattutto in presenza di animali domestici e bambini, per vivere con più tranquillità la zona outdoor passando più tempo all’aria aperta senza il rischio di incidenti e cadute.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta