x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Utero in affitto, mozione a Bergamo: “Contro la dignità di donne e bambini”

Voce Contro Corrente

Utero in affitto, mozione a Bergamo: “Contro la dignità di donne e bambini”

venerdì 12 Marzo 2021 - 11:05
Utero in affitto, mozione a Bergamo: “Contro la dignità di donne e bambini”

Presentata a Bergamo una mozione contro l’utero in affitto. Il testo, firmato dai consiglieri Filippo Bianchi, Luisa Pecce, Andrea Tremaglia, Danilo Minuti ed Enrico Facoetti, pone l’accento sull’offesa che la pratica costituisce per la dignità della donna e le relazioni umane. Un assunto ribadito anche dalla sentenza n. 272 del 2017 della Corte costituzionale.

A sostenere i consiglieri di Lega, Fratelli d’Italia e Bergamo Ideale, anche il Coordinatore provinciale di FdI Daniele Zucchinali.

Utero in affitto, presentata mozione a Bergamo

Il testo della mozione richiede che l’Amministrazione comunale condanni la pratica. Chiesto anche il coinvolgimento del “Consiglio delle donne” del Comune di Bergamo. L’organo è costituito dalle donne elette nel Consiglio comunale e da una rappresentante per ciascun gruppo, associazione, organizzazione.

I deputati hanno anche sollecitato il sostegno alle Istituzioni italiane per una legge sull’universalità del reato e l’adesione alla moratoria internazionale dell’utero in affitto.

Pratica che conduce ad una vera e propria mercificazione di donne e bambini, parte di una costosissima compra-vendita, l’utero in affitto è al centro anche di un’altra mozione presentata al Comune di Ponteranica, vicino a Bergamo.

Leggi anche: Maternità surrogata al limite della compravendita: annunciata interrogazione parlamentare e esposto in Procura

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta