x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Reddito di cittadinanza, pagamento gennaio 2021 sospeso: cosa fare

Voce Contro Corrente

Reddito di cittadinanza, pagamento gennaio 2021 sospeso: cosa fare

venerdì 08 Gennaio 2021 - 20:20
Reddito di cittadinanza, pagamento gennaio 2021 sospeso: cosa fare

Il reddito di cittadinanza è stato sospeso nel mese di gennaio 2021 ma solo per alcuni beneficiari. Per molti infatti nel mese di dicembre è avvenuto l’ultimo pagamento, poichè sono scaduti i 18 mesi del reddito di cittadinanza. Ciò vale per tutti coloro che hanno ricevuto il primo bonifico nel luglio 2019. Ricordiamo però che sono a rischio sospensione coloro che a gennaio 2021 non rinnovano l’Isee.

Reddito di cittadinanza sospeso a gennaio 2021

Il reddito di cittadinanza viene sospeso a gennaio 2021 per coloro che hanno ottenuto la prima ricarica lo scorso luglio 2019. L’articolo 3 della legge 26/2019 dice infatti che: “Il Rdc è riconosciuto per il periodo durante il quale il beneficiario si trova nelle condizioni previste all’articolo 2 e, comunque, per un periodo continuativo non superiore a diciotto mesi. Il Rdc può essere rinnovato, previa sospensione dell’erogazione del medesimo per un periodo di un mese prima di ciascun rinnovo. La sospensione non opera nel caso della Pensione di cittadinanza.”

Cosa fare se è scaduto il reddito di cittadinanza

Per coloro che hanno già usufruito delle 18 mensilità, è possibile già fare rinnovo del reddito di cittadinanza, ottenendo così la prima ricarica a febbraio. Per evitare spiacevoli inconvenienti, meglio affrettarsi e aggiornare l’ISEE 2021 entro e non oltre il 31 gennaio 2021.

La dichiarazione ISEE ha validità come noto fino al 31 dicembre dell’anno in cui è stata presentata. Per il reddito di cittadinanza di gennaio 2021, in pagamento per molti in questo mese, i redditi di riferimento sono quelli di dicembre 2020, pertanto vale ancora l’ISEE 2020.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta