x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Vola il Bitcoin, le criptovalute saranno il futuro del mondo finanziario e dei pagamenti?

Voce Contro Corrente

Vola il Bitcoin, le criptovalute saranno il futuro del mondo finanziario e dei pagamenti?

lunedì 21 Dicembre 2020 - 14:53
Vola il Bitcoin, le criptovalute saranno il futuro del mondo finanziario e dei pagamenti?

Investire i propri risparmi è, senza alcun dubbio, assai complesso in questa fase storica, resa ancor più incerta dall’avvento della pandemia. Non è casuale, in tal senso, come molti risparmiatori italiani tendano a lasciare elevate somme sul conto corrente, in attesa di “tempi migliori” o di una maggior stabilità del contesto macroeconomico italiano e internazionale.

La scoperta del vaccino, in tal senso, ha ridato un po’ di ottimismo ad una fetta consistente di risparmiatori, pronti a scommettere su una ripresa economica più forte grazie ad un sensibile miglioramento della situazione sanitaria. I primi segnali, in tal senso, li hanno offerti gli stessi mercati finanziari: dopo l’annuncio della Pfizer, le borse di tutto il mondo si sono mosse in tono decisamente positivo, facendo registrare corposi rialzi.

Bitcoin, +223% negli ultimi dodici mesi

Il 2021, di conseguenza, potrebbe invogliare un numero rilevante di risparmiatori a ricollocare i propri risparmi nel mondo finanziario. È importante, però, valutare attentamente come ripartire i propri soldi, effettuando un’efficace diversificazione finanziaria e cercando di privilegiare gli asset che possono offrire un buon rendimento anche in un’ottica di lungo periodo.

Tra questi spiccano, senza alcun dubbio, le criptovalute, ovvero le monete digitali reperibili solo ed esclusivamente mediante la grande rete telematica. Uno strumento finanziario che negli ultimi anni ha creato un frizzante dibattito all’interno della comunità finanziaria tra entusiasti e scettici: i primi le vedono come il futuro del mondo dei pagamenti, grazie anche alla costante evoluzione della tecnologia al servizio dell’essere umano, mentre i secondi sostengono che si tratti di una sorta di moda del momento destinata a sgonfiarsi.

Volgendo lo sguardo a quanto avvenuto nel 2020, anno tutt’altro che entusiasmante dal punto di vista finanziario ed economico, non si può negare come le criptovalute si siano mostrate estremamente resilienti, arrivando a fornire dei rendimenti decisamente eccellenti, se non addirittura strepitosi.

Il caso più eclatante, in tal senso, è rappresentato dal Bitcoin, la criptovaluta più famosa ed apprezzata al mondo, che ha fatto registrare uno sbalorditivo +223% negli ultimi dodici mesi. Un dato che ad alcuni, con cognizione di causa, potrebbe far sorgere il dubbio di trovarsi al cospetto di una “bolla finanziaria”, come avvenuto, negli scorsi anni, per altri asset finanziari.

Criptovalute: le motivazioni del successo e come orientarsi nel 2021

Analizzando più profondamente il contesto attuale, però, si nota come questo corposo incremento potrebbe non essere ascritto al rischio “bolla”. Si parla, per quanto ovvio, di analisi ed ipotesi, la cui veridicità potrà essere testata solo col passare del tempo. E’ innegabile, tuttavia, che l’avvento del covid 19 abbia completamente stravolto le vite dei cittadini di tutto il mondo, spingendoli ulteriormente all’utilizzo della tecnologia in ogni ambito.

La grande rete telematica, ad esempio, è stata, per un periodo non breve, l’unico canale tramite il quale reperire beni e servizi al di là di quelli definiti “essenziali”. Ed il successo dell’e-commerce, in tal senso, ne è stata la più fulgida testimonianza, con Amazon che ha moltiplicato esponenzialmente il proprio giro d’affari.

Ipotizzare che in un futuro, magari non prossimo, i pagamenti vengano effettuati solo ed esclusivamente in modo elettronico, eliminando progressivamente il contante, non è certo utopistico. Anzi, è in qualche modo sollecitato dalla maggior parte dei governi, come arma, in primis, per combattere l’evasione fiscale, problema atavico del nostro paese.

Immaginare, di conseguenza, che le criptovalute possano diventare lo strumento di pagamento prediletto del futuro, non è certo un’ipotesi peregrina, grazie anche alle tante tipologie presenti. Oltre al Bitcoin, ad esempio, è molto interessante valutare quali sono le criptovalute emergenti per il 2021, al fine di poter cogliere, in un’ottica di diversificazione dei propri risparmi, gli eventuali ottimi rendimenti fornite dalla stesse.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta