x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Brexit, May si arrende: ‘Votate il mio accordo e poi mi dimetto’

Voce Contro Corrente

Brexit, May si arrende: ‘Votate il mio accordo e poi mi dimetto’

giovedì 28 Marzo 2019 - 08:26

La premier britannica ha riunito i deputati del suo partito, invitandoli a votare compatti per un’uscita ordinata dall’Ue. In cambio, offre il suo mandato.

“Sono pronta a lasciare l’incarico in anticipo rispetto al previsto per assicurare una Brexit ordinata“. Theresa May lancia un ultimatum sulla Brexit e lo fa rivolgendosi ai “suoi” deputati del Partito Conservatore. Proprio tra le fila della maggioranza, infatti, si sono registrati negli ultimi mesi le più grandi spaccature sull’uscita dall’Ue.

Ora il primo ministro, deciso a non dare seguito all’agonizzante dibattito parlamentare e internazionale, ha offerto il proprio mandato ai colleghi, barattandolo con un “ok” alla sua proposta d’accordo con la Commissione Europea.

Finora, la Camera dei Comuni ha bocciato otto volte le proposte parlamentari di piano B sulla Brexit, alternative all’accordo di divorzio raggiunto dalla premier con l’Ue e poi non ratificato da Westminster. La trattativa resta quindi in alto mare ma l’ultimatum lanciato dalla May potrebbe ora far smuovere qualcosa.

In caso di approvazione dell’accordo (e delle conseguenti dimissioni del primo ministro) inizierà il lungo percorso interno al Partito Conservatore per selezionare il nuovo premier. Ci vorrà presumibilmente più di un mese e la May dovrebbe comunque restare in sella, fino alla fine del mese di maggio.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta