x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

I malati spendono più di 8mila euro: i dati sul tumore allo stomaco in Italia

Voce Contro Corrente

I malati spendono più di 8mila euro: i dati sul tumore allo stomaco in Italia

giovedì 21 Marzo 2019 - 13:17
I malati spendono più di 8mila euro: i dati sul tumore allo stomaco in Italia

Sono stati resi noti i dati delle spese a carico dei malati di tumore gastrico: una cifra esorbitante per singolo paziente.

In occasione del “Seminario Nutrizione e microbiota nei pazienti con tumore gastrico” a Roma sono stati resi noti i dati relativi alle spese che ogni paziente sostiene annualmente, interamente a proprio carico, per curarsi e mantenersi.

È stato dimostrato che il 72% dei pazienti ha bisogno di probiotici per affrontare disturbi legati alle cure chemioterapiche e per i problemi intestinali dovuti alla gastrectomia, oltre che per gestire le alterazioni della flora batterica e per gestire terapie antibiotiche.

Tuttavia, nonostante queste sostanze migliorino nettamente la qualità di vita e la sopravvivenza dei circa 80 mila pazienti che in Italia non hanno più lo stomaco per colpa di un tumore gastrico, tutte le spese che li riguardano sono a carico del paziente.

I malati arrivano a sborsare oltre 8.000 euro l’anno e non va meglio con gli integratori, importanti per fornire nutrienti che in pazienti con una gastrectomia parziale o totale non possono essere adeguatamente assorbiti e disponibili. Sempre a loro carico, i pazienti spendono circa 22 euro al giorno.

Uno degli obiettivi del convegno, pertanto, è stato sensibilizzare su queste spese e sottolineare come probiotici e integratori dovrebbero essere erogati gratuitamente in modo omogeneo e appropriato su tutto il territorio nazionale.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta