x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Muore di infarto a 12 anni: la tragedia durante una partita di calcetto

Voce Contro Corrente

Muore di infarto a 12 anni: la tragedia durante una partita di calcetto

sabato 16 Febbraio 2019 - 10:42
Muore di infarto a 12 anni: la tragedia durante una partita di calcetto

Samuele muore di infarto a 12 anni: un infarto se l’è portato via durante una partita di calcetto, nell’atrio di una parrocchia ad Arsiero.

Un dolore forte e inspiegabile: Samuele muore d’infarto a 12 anni, nel giorno di San Valentino. A portarselo via è stato un malore che non dovrebbe assolutamente appartenere a un giovane di quell’età.

Il ragazzino stava giocando sul campo di calcio della parrocchia di Arsiero, comune in provincia di Vicenza: all’improvviso Samuele si è accasciato. È caduto a terra all’improvviso, lasciando stupefatti gli altri giocatori e i genitori, che si sono subito precipitati in campo.

Neanche l’intervento immediato del 118 ha potuto evitare la sua morte. Stando alle prime ricostruzioni, Samuele era sempre stato bene. Durante la partita ha iniziato a sentirsi male: lo aveva detto ad alcuni compagni di squadra, ma ha continuato a giocare. Quando si è accasciato non riusciva a respirare.

I genitori del ragazzino hanno dichiarato ai giornali che Samuele era un ragazzo sano e che la sua morte è inspiegabile. La famiglia ha autorizzato l’autopsia, che verrà svolta la prossima settimana. Dopo il nulla-osta del magistrato si potrà procedere con il funerale.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta