x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Caos Trivelle, si dimette il ministro?

Voce Contro Corrente

Caos Trivelle, si dimette il ministro?

mercoledì 23 Gennaio 2019 - 16:36
Caos Trivelle, si dimette il ministro?

Ancora spaccature nella maggioranza.

Nessun via libera o me ne vado. La mia è una valutazione politica e sono pronto a tornare a fare il generale dei carabinieri”. Nuovo terremoto all’interno del governo giallo-verde. Questa volta a un passo dall’addio c’è il ministro dell’Ambiente Sergio Costa, indipendente ma vicino al Movimento 5 stelle. Da lui l’intenzione di bloccare la autorizzazioni concesse dal precedente esecutivo a trivellare sui fondali marini italiani. Ma la sua posizione, così come quella di tutto il M5S, non convince gli alleati della Lega.

Secca la replica del Carroccio al ministro, che è tornata sul piede di guerra, con il sottosegretario all’Economia Massimo Gravaglia: “Se il Parlamento politicamente prende una decisione, quale che sia, il ministro non può che prenderne atto. Noi l’attenzione che poniamo è a trovare una posizione equilibrata che eviti la chiusura di siti produttivi e quindi conseguentemente la perdita di posti di lavoro. L’importante è non fare danni”.

Ma il muro contro muro con i colleghi pentastellati non accenna a placarsi. Adesso si attende l’esame del provvedimento in commissione, che dovrebbe avvenire domani.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta